Progettato e costruito per la captazione di polveri e graniglia prodotti da lavorazioni di fonderia, saldatura, taglio al plasma o altri processi industriali, il filtro mod. GFP garantisce la pressoché totale filtrazione di tali agenti inquinanti, rispondendo alle vigenti normative europee in materia.

TECNOLOGIA DI FILTRAZIONE
La filtrazione è effettuata da una serie di cartucce che consentono una più elevata efficienza di filtrazione, grazie ad un sottile strato di fibre reticolari che captano le particelle di polvere submicroniche sulla superficie esterna della cartuccia, determinando la rapida formazione di una finissima pellicola di polvere. La particolare conformazione della cartuccia consente una pulitura ad impulsi in maggiore profondità, un’inferiore caduta di pressione ed una più lunga durata del filtro, dal momento che impedisce alla polvere di incunear-si nel supporto filtrante e, quindi, già al di sotto del substrato.

Dimensioni: (Ø325x660h)mm 
Portata: 750mc/h
Superficie filtrante: 12mq
Efficienza di filtrazione: 95%

Per testare il livello di intasamento degli elementi filtranti, viene utilizzato un misuratore differenziale di pressione, che indica la pressione differenziale tra l’aria sporca prima del filtraggio e l’aria pulita già filtrata. Infine, l’aria totalmente depurata viene espulsa dal filtro di aspirazione ed im-messa in ambiente tramite tubazioni ed un camino di uscita dallo Stabilimento.

IL FILTRO DI ASPIRAZIONE È ESSENZIALMENTE, COSTITUITO:

  • monoblocco in robusta lamiera di opportuno spessore
  • sportelli di manutenzione ordinaria, per mezzo dei quali è possibile rimuovere rapidamente le cartucce filtranti per
  • la pulizia e/o sostituzione periodica dei setti filtranti
  • sportelli d’ispezione per la pulizia generale del macchinario
  • sistema di pulizia dei setti filtranti in controlavaggio d’aria compressa
  • bidone di raccolta del materiale intercettato durante l’azione filtrante, con sgancio rapido
  • pannello ad unità logiche per la pulizia periodica, automatica o manuale, dei setti filtranti

Durante il normale funzionamento, l’aria entra nel collettore per polveri, at-traverso la presa, ed attraversa gli ele-menti filtranti. La polvere viene raccolta sulla superficie esterna degli elementi e l’aria depurata scorre attraverso il centro degli elementi, fino a raggiun-gere la camera dell’aria pulita, da dove esce attraverso la bocca aspirante.

ACCESSORI OPTIONALI:

  • ventilatore centrifugo installato a terra o direttamente sul tetto
  • preabbattitore, impedisce alle eventuali scintille di venire a contatto con i setti filtranti
  • silenziatori su impianto di contro lavaggio
  • serranda taglia fuoco, per l’isolamento del macchinario in presenza di fiamme libere
  • protezioni anti esplosione, secondo norme ATEX
  • misuratore differenziale di pressione integrato al pannello ad unità logiche
DEPOLVERATORE G.F.P.

DESEMPOEIRADOR