Sistema progettato e costruito per la filtrazione di polveri abrasive derivanti dalla lavorazione di smerigliatura e carteggiatura a secco di fondi e stucchi. Il filtro GFP tur garantisce la pressochè totale filtrazione di tali agenti inquinanti, rispondendo alle vigenti normative europee in materia.

CARATTERISTICHE TECNICHE DI FUNZIONAMENTO TURBINA E SISTEMA FILTRANTE
Filtro del tipo circolare, resistente alle grandi depressioni, con una struttura adeguatamente rinforzata;
Sistemazione dell’ingresso dell’aria, posizionata nella parte inferiore del filtro, all’inizio della tramoggia, in modo tangenziale, per favorire un maggiore effetto ciclonante;
Serbatoio raccolta polveri facilmente estraibile, racchiuso in opportuno box. Questa tipologia costruttiva permette di depositare i detriti più pesanti direttamente nel contenitore, per effetto del movimento ciclonico, mentre le polveri più leggere vengono trattenuto nel filtro secondario, costituito da cartucce filtranti dimensionate per garantire un’elevata efficienza in presenza di polveri fini.

Dimensioni: (Ø325x660h)mm 
Portata: 750mc/h
Superficie filtrante: 12mq
Efficienza di filtrazione: 95%

Per testare il livello di intasamento degli elementi filtranti, viene utilizzato un misuratore differenziale di pressione, che indica la pressione differenziale tra l’aria sporca prima del filtraggio e l’aria pulita già filtrata. Infine, l’aria totalmente depurata viene espulsa dal filtro di aspirazione ed immessa in ambiente tramite tubazioni ed un camino di uscita dallo Stabilimento.

IL FILTRO DI ASPIRAZIONE È ESSENZIALMENTE, COSTITUITO:

  • Struttura in robusta lamiera di opportuno spessore
  • Sportelli di manutenzione ordinaria, per mezzo del quale è possibile rimuovere ra-pidamente le cartucce filtranti per la pulizia e/o sostituzione periodica dei setti filtranti
  • Sistema di pulizia dei setti filtranti in controlavaggio d’aria compressa
  • Bidone di raccolta del materiale intercettato durante l’azione filtrante, con sgancio rapido
  • Pannello ad unità logiche per la pulizia periodica, automatica o manuale, dei setti filtranti.
  • Entrata d’aria ciclonica
  • Box di contenimento del bidone raccolta polveri
  • Collegamento flessibile per depressione

GRUPPO ASPIRANTE
Costituito da una girante centrifuga, dimensionata per applicazioni con esigenze di elevate depressioni e portata, con funzionamenti di lunga durata.
Le soffianti sono silenziose e la manutenzione limitata. Il complesso aspiratore è installato in una CABINA FONOASSORBENTE, formata da un basamento tubolare in acciaio verniciato con piedini di appoggio, antivibranti e pannellature di chiusura formate da lamiere pressopiegate, rivestite internamente con materiale fonoassorbente. L’unità è, inoltre, corredata da valvole di non ritorno, valvole di sicurezza, ventilatore estrazione aria calda e kit silenziatore di scarico.

Durante il normale funzionamento, l’aria entra nel collettore per polveri, attraverso la presa, ed attraversa gli elementi filtranti. La polvere viene raccolta sulla superficie esterna degli elementi e l’aria depurata scorre attraverso il centro degli elementi, fino a raggiungere la camera dell’aria pulita, da dove esce attraverso la bocca aspirante.

FUNZIONAMENTO
Durante la pulizia degli elementi filtranti, il temporizzatore seleziona automaticamente un paio di elementi filtranti da pulire, ed attiva un’elettrovalvola a membrana che invia un getto di aria in pressione, direttamente al centro degli elementi filtranti selezionati; la polvere raccolta viene espulsa dagli elementi.

DESEMPOEIRADOR-DE-POS-ABRASIVOS